Attività di qualifica e riqualifica dei fornitori

Data di pubblicazione: 20 Febbraio 2020

Essendo un espresso requisito della norme ISO e di altri Sistemi di certificazione, tutte le aziende, anche quelle non certificate, che sono in possesso di un "elenco di fornitori approvati" nel quale, oltre alle informazioni anagrafiche, devono essere presenti anche i dati di valutazione delle loro prestazioni e performance oltre che il possesso certificazioni ISO di Sistema o Certificazioni di Prodotto o Processo.

Comunemente l’elenco dei fornitori contiene tutti i fornitori approvati, cioè quelli abilitati a fornire l’azienda e, quindi, ai quali è possibile emettere ordini di acquisto. Tutti i fornitori presenti nel cosiddetto “albo”, possono essere suddivisi in più classi in funzione della capacità di soddisfare i requisiti contrattuali definiti dell’azienda cliente. L’obiettivo è quello di raggiungere livelli ottimali in termini di economia sul volume globale degli acquisti e di rispondenza delle forniture alle esigenze operative (qualità, tempestività, livelli di servizio), ma è anche è di fondamentale importanza comprendere lo stato del plant del fornitore, la capability dei suoi macchinari recandosi sul posto e verificare effettivamente in campo le sue procedure interne di gestione di prodotti e servizi.

Rischi se non eseguiti audit presso fornitori:

  • Scarsa visibilità sulla disponibilità e capacità dei propri fornitori
  • Ridotta capacità di prevedere situazioni di rischio nella gestione del proprio parco fornitori che in ultimo può compromettere la propria capacità di fabbricazione
  • Visibilità limitata nella selezione delle proprie fonti di acquisto
  • Il fornitore tende a non sentirsi mai controllato in modalità diretta

Opportunità se condotti audit presso fornitori:

  • Verificare che il fornitore offra altro rispetto al conosciuto
  • Visibilità completa e costante delle performance dei propri fornitori
  • Percepire direttamente i rischi associati al singolo fornitore
  • Identificazione delle aree di miglioramento in collaborazione con i propri fornitori utilizzando una comunicazione diretta ed aperta

Con i fornitori strategici è opportuno anche approfondire la relazione condividendo con loro i propri piani, gli obiettivi e le strategie di crescita: un fornitore, con la sua conoscenza tecnica della materia può diventare un ottimo consulente in grado di suggerire nuove tecnologie e materiali in grado di migliorare i prodotti dell’impresa, oppure fornire indicazioni utili sulle soluzioni adottate dai concorrenti.

Fondamentale importanza è sottoporre a costante controllo le forniture e i servizi dei fornitori che va ben oltre del rispetto del requisito normativo ISO ecc, ma mira a gestire lo stesso come se fosse una parte effettiva esterna dell’azienda cliente.

L’esperienza ventennale dello studio DALSi supporta le aziende a definire veri e propri programmi di qualifica e riqualifica dei fornitori nel pieno rispetto dei requisiti contrattuali e normativi dell’azienda cliente, programmando e rapportando tramite audit riconosciuti, ogni performance che l’azienda vuole conoscere dei propri fornitori.

Ultime Notizie

call me
Cerchi un consulente professionale per velocizzare le tue certificazioni aziendali? Telefonaci: 0163.806024

Certificati e Partners

Confederazione Artigianato e PMISistema di Gestione Qualità CertificatoArs Edizioni Informatichelogo4_supporti.jpg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per fornirti un servizio migliore. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie Policy.