Da ieri, 1° luglio, obbligatoria la marcatura CE delle strutture in acciaio e alluminio

Data di pubblicazione: 02 Luglio 2014

Ora è obbligatorio immettere sul mercato prodotti marcati CE solo dopo averli gestiti attraverso l’effettuazione delle prove iniziali di tipo (ITT) e dopo aver implementato il controllo della produzione in fabbrica (FPC). Attività per le quali è necessaria l’intervento di un Ente Notificato CPR, secondo le prescrizioni ministeriali, ovvero secondo la nuova notifica CPR 305/2011.

La norma è destinata a mutare l’assetto di certificazione per tutti i fabbricanti di manufatti metallici in acciaio ed alluminio (carpenterie fabbri ecc).

Il recepimento della Norma UNI EN 1090 come norma armonizzata per la marcatura CE di  prodotto correlata alla oramai ex Direttiva 89/106/CE CPD, sarà il futuro per i fabbricanti di carpenterie metalliche di tipo strutturale. Oggi gran parte dei requisiti della EN 1090 sono richiamati dal D.M. 14.01.08 NTC, in futuro saranno recepiti dal Sistema di Attestazione della Confomità 2+ e diventeranno parte integrante della certificazione secondo le Prescrizioni Comunitarie associate alla Marcatura CE.

Lo studio DALSi ha già previsto un pacchetto di consulenza per quelle imprese e fabbricanti che vogliono intraprendere la strada della Certificazione 2+ secondo la futura UNI EN 1090 e farsi trovare pronte alla futura Marcatura CE delle Strutture di Carpenteria.

Contattate senza alcun impegno il nostro Servizio Clienti 0163-806024 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultime Notizie

call me
Cerchi un consulente professionale per velocizzare le tue certificazioni aziendali? Telefonaci: 0163.806024

Certificati e Partners

Confederazione Artigianato e PMISistema di Gestione Qualità CertificatoArs Edizioni Informatichelogo4_supporti.jpg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per fornirti un servizio migliore. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie Policy.