Verifiche periodiche sulle attrezzature gas di saldatura. Non tutti sanno che la UNI 11627...

Data di pubblicazione: 02 Aprile 2021

 

La norma si applica alle attrezzature che utilizzano gas compressi fino a 300 bar, acetilene disciolto, GPL, miscele metilacetilene-proadiene (MPS) e CO2 e relative miscele.

Le verifiche che prevedono esami visivi o prove di tenuta possono essere eseguite dall’utilizzatore ovvero dal soggetto sotto la cui responsabilità ricade l’apparecchiatura. Le verifiche che prevedono sostituzione o revisione completa delle apparecchiature, devono essere fatte dal fabbricante o terzi autorizzati.

Le attività di controllo e verifica periodica devono essere eseguite attraverso:

  • controlli ad ogni utilizzo
  • controlli ad ogni sostituzione della bombola o collegamento di componenti
  • sostituzioni o revisioni di componenti in pressione annuali, triennali o quinquennali

Questa norma è di particolare interesse per le carpenterie ed i fabbri in regime di certificazione EN 1090, in quanto dovranno recepirne le attività per dimostrare l'efficenza dei sistemi di saldatura alimentati a GAS.

Chi Siamo

studiodalsi
Per richiedere una consulenza, per prenotare un servizio tecnico o formativo oppure per avere informazioni, clicca qui: contatti.
call me
Cerchi un consulente professionale per velocizzare le tue certificazioni aziendali? Telefonaci: 0163.806024

Certificati e Partners

Confederazione Artigianato e PMISistema di Gestione Qualità CertificatoArs Edizioni Informatichelogo4_supporti.jpg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per fornirti un servizio migliore. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie Policy.